I Guardiani del Tempio Shaolin

Appena entrati nel monastero Shaolin è inevitabile passare sotto lo sguardo dei due imponenti Guardiani e custodi del Tempio. Queste due enormi statue sono i giganti guardiani della tradizione buddista, situati ai lati della porta d'ingresso, proteggono il tempio dai demoni malvagi e dalle persone di cuore impuro.

 

Nella tradizione folcloristica cinese si chiamano generale Hum e Haw.

I Guardiani del Tempio Shaolin sono manifestazioni del Bodhisattva, rappresentano i Jingang, guerrieri protettori del Budda del Nord (Jingang Yao cha 金刚 薬 叉 - SK: Vajrayaksa), uno dei cinque grandi bodhisattva ruggenti (Wuda Hou pusa 伍 大吼 菩萨). Il suo aspetto temibile ha molteplici significati: la protezione del dharma buddhista, la distruzione dei nemici che li oppongono e la guida di esseri senzienti sul sentiero verso l'illuminazione.

HAW

La coppia di statue è una composizione di due immagini speculari. La statua a sinistra è un immagine positiva, la pronuncia sanscrita del suono vocale "ah" rappresenta l'inizio del mondo e della vita, e la parte propensa al bene. Il suo nome è un ĀXING 阿 形 ed è un simbolo di aperta violenza; brandisce un bastone che ha il potere di creare fulmini e durante il suo grido mette a nudo i denti. Nel simbolismo buddista si chiama Deva del Sole, che significa "Protettore del Giorno" (Ritian 日 天). 

HUM

La figura a destra, con la bocca chiusa, pronunciato "um" è il simbolo della fine del mondo, della morte, e simboleggia la voce del male. Il suo nome è Xing Hong 吽 形 e viene rappresentato sia a mani nude sia brandendo una spada. Egli simboleggia la forza latente. Nel simbolismo buddhista si chiama Deva della Luna o "Guardiano notturno" (Yuetian 月 天).

L' immagine negativa, figura a destra, si ritiene che sia capace di trasformare la debolezza umana della rabbia in un chiaro specchio della saggezza. Con questa sapienza, possiamo riuscire a vedere le cose come sono, in modo imparziale e senza esserne colpiti. Lo specchio rimane sempre imperturbabile e immutabile, sia che le circostanze siano favorevoli o sfavorevoli. Il colore blu è strettamente correlato al simbolismo dello specchio. Il blu è il colore dell'acqua e l'acqua è in grado di fungere da specchio chiaro. Questo è il motivo principale per cui questo caso è stato dipinto di blu.

 

L' immagine positiva, figura a sinistra è rossa. Nel buddismo, il rosso è il colore dell'amore, della compassione e dell'energia emotiva. Sta guardando ad ovest ed è concepito come tramonto (rosso). Durante il tramonto, il sole è morbido, e può guardare direttamente il suo potere feroce, senza incombere in nessun danno permanente. Il Sole scompare a ovest,come un orgoglioso e fiero Re, che alla fine della sua dura giornata diventa sereno e gioviale, e permette a chiunque di avvicinarsi a lui.

 

 

La caratteristica comune dei due guardiani è che si può vedere nelle loro mani un "fulmine" (Jingang 金刚), un oggetto con molteplici significati. Il Vajra rappresenta il pervadere il tutto, la saggezza imperiale del bodhisattva, l'estirpazione dell'ignoranza e della sofferenza, ed è un simbolo dei "guerrieri di diamante" necessario per raggiungere l'illuminazione.

Shaolin Temple Cultural Center Spain

CONTATTACI

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Associazione Sportiva Dilettantistica Yan Long via del Fiume 62A - 61032 Fano (PU) - Codice Fiscale: 92046290414